Commuove più il cane dell’uomo

0
144
foto di Claudia Bacchi

Nella classifica della pietà che suscita la sofferenza, il cane supera l’uomo, battuto solo dal cucciolo d’uomo. E’ quanto risulta da una ricerca su 240 studenti presentata dall’American Sociological Association a New York. I partecipanti hanno ricevuto un articolo a caso tra quattro dove i protagonisti avevano subito una violenza: un bimbo di un anno, un adulto trentenne, un cucciolo e un cane di 6 anni. Le storie erano identiche, tranne che per la natura della vittima. I risultati sono dovuti al fatto che l’età della vittima è considerata la componente più importante nell’impatto emotivo verso le vittime di una violenza e un cane adulto viene visto come un creatura dipendente e vulnerabile, non diversa da un cucciolo o da bambino.

Commenti
Articolo precedenteIn vacanza con il cane
Articolo successivoI 5 sensi: Il Gusto
Claudia Bacchi
Giornalista: Telereggio, testate Mondadori (Tempo Donna, Donna Moderna, Donna in Forma, Tu Style), Rizzoli (Anna, Insieme) e Universo (Viversani&belli, Bimbisani&Belli), L’Unità, Il Giorno, dove si è occupata di consumi, turismo, alimentazione e salute, quindi caporedattore e poi direttore di Bimbisani&Belli e Donna e Mamma (Sfera editore).